Modi Digitali: FLDIGI, a cura di Pietro Vona (terza parte)

Oggi parliamo del programma FLDIGI All Mode.Questo programma ,libero,scaricabile da Internet,permette di poter demodulare e trasmettere vari modi,tra qui il CW,PSK31,RTTY,e altri.Il programma va settato come tutti i programmi,e’ importante far riconoscere la scheda audio del PC e si usa sempre la stessa interfaccia acquistata per i Modi Digitali.Quando lancerete il programma vedrete dei tasti colorati in fila,quelli sono tasti Macro,cioe’ con parole italiane o inglesi che servono ad una lettura tra Amatori Radio (linguaggio radio) e si possono modificare a proprio piacimento,basta portare il mouse del PC sul tasto e pigiare il tasto destro del mouse e si apre la pagina pronta per l’editor, per essere modificata.

La parte inferiore in movimento si chiama Waterfal e in ricezione da lo spettrogramma dell’onda in ricezione e con la conoscenza e l’audio si riesce a capire gia’ il modo operativo che effettua il corrispondente.E’ uso standard che il CW si fa a 800 Hertz,il PSK31 a 1500 Hertz e la RTTY a 2000Hertz.La frequenza si decide con il mouse cliccando sulla Waterfal come con il mouse si centra il corrispondente mentre si riceve mettendo il mouse al centro del segnale che vedremo sulla Waterfal e cliccando con il sinistro del tasto.Sulla 27 Mhz la SSTV viene effettuata a 27,700,il ROS a 27,635 e il CW con gli altri modi a 27,500.Infine il FLDIGI si puo’ settare in tanti linguaggi tra cui l’Italiano.Da 1OD108 Pietro buon lavoro.

Iscrivetevi qui: https://www.facebook.com/groups/144106259526846/