La banda di frequenze a disposizione è suddivisa in 8 canali simplex da 12.5 kHz

I 38 codici CTCSS disponibili e le rispettive frequenze subaudio sono:

Il CTCSS funziona inviando un tono subaudio insieme alla trasmissione radio; questo tono apre in ricezione lo squelch delle sole radio che hanno impostato lo stesso codice di tono. Il DCS (Digital Coded Squelch) è un metodo simile e la sua differenza principale rispetto al CTCSS è che esso è digitale invece che analogico.

Potete trovare le informazioni per l’autocertificazione di nizio attività qui:

Autocertificazione all’uso degli apparati CB e PMR446