Canale 9 CB: Nel Viterbese torna il servizio d’emergenza ma non solo…

A distanza di 30 anni, alcuni volontari CB del viterbese, riattivano il canale 9 della banda CB. Dopo l’ultimo successo del  luglio scorso, il progetto pilota di assistenza ed emergenza radio, è entrato nel vivo della sua utilità. Info traffico, percorsi alternativi, emergenze ect.ect. Tutto coadiuvato da operatori radio CB volontari che si dividono i vari compiti.

” Devo ringraziare gli amici di radio CB di Viterbo, per essersi messi a disposizione nei giorni caldi del traffico, durante i quali hanno dato il proprio contributo utilizzando le proprie radio trasmittenti per metterle a disposizione dei molti turisti che invadono la Tuscia viterbese nel periodo estivo.” dice Luigi Pellegrini, coordinatore del servizio, continua “La provincia di Viterbo ha molto da offrire: dai scavi archeologici dell’Etruria ai laghi vulcanici, (Vico e Bolsena), alle risorse termali del Bagnaccio e del Bullicame, alla faggeta sul vulcano Cimino… e poi arte, eventi bellissimi da vedere… Il nostro progetto di assistenza quindi andrà avanti per tutto il periodo estivo. Durante il mese di Luglio abbiamo attivato il canale 9 della Banda CB nei week-end e grazie a Dio non abbiamo avuto chiamate di emergenza, ma solamente richieste di informazioni sul traffico, sulle strade da seguire per raggiungere le mete turistiche e anche su dove rifucillarsi dopo una lunga giornata di viaggio. In genere i nostri contatti radio si sono avuti con turisti in Camper e Roulotte. Il fine ultimo del nostro servizio è quello di rivalorizzare l’utilizzo della radio CB… ” Continua poi “Ovviamente per l’utilizzo di questi apparati è necessaria una denuncia di possesso e al pagamento della relativa quota annuale che al momento è di 12 euro, come stabilisce il Ministero delle Risorse Economiche. Ricordo inoltre che l’utilizzo in auto è consentito solo a veicolo fermo e mai mentre si sta guidando. Quindi invitiamo tutti gli utilizzatori ad usare la radio trasmittente solo ed escusivamente nei parcheggi e nelle piazzole di sosta.”

In questi giorni nelle aree di sosta dei camper sono in distribuzione i volantini fatti stampare dal coordinamento per far conoscere l’iniziativa e per invogliare all’installazione di un apparato ricetrasmittente della Citizen Band. Questa iniziativa ci sembra veramente esemplare. Auguriamo a Luigi Pellegrini e a tutti i CB’s del progetto un grande successo e li ringraziamo per il servizio svolto.

Questa voce è stata pubblicata in CB, Curiosità, Mondo CB e contrassegnata con , , , . Contrassegna il permalink.