SWL: Ottenerla gratuitamente da SWARL

Come sappiamo in Italia, non è più obbligatorio l’attestato SWL che abilita all’attività di ascolto delle bande radioamatoriali. Spesso però, si rende utile un “nominativo” univoco, riconosciuto in tutto il mondo.
In questo articolo vi spiegheremo come averne uno in forma del tutto gratuita.

Per incominciare e a scanso di equivoci pubblico un breve excursus della normativa vigente che ha reso l’ascolto radio libero.

Il DPR 5 ottobre 2001 n. 447 Decreto del Presidente della Repubblica 5 ottobre 2001,

“Regolamento recante disposizioni in materia di licenze individuali e di autorizzazioni generali per i servizi di telecomunicazioni ad uso privato” ART. 43 (ASCOLTO)

Art. 43 (Ascolto)

1. È libera l’attività di solo ascolto sulla gamma di frequenze attribuite al servizio di radioamatore.

IL DPR 447/01

Decreto del Presidente della Repubblica 5 ottobre 2001, n. 447 “Regolamento recante disposizioni in materia di licenze individuali e di autorizzazioni generali per i servizi di telecomunicazioni ad uso privato” (G.U. Supplemento ordinario n.300 del 28.12.2001)
http://www.infodomus.it/radio/disposizioni/dpr447_01completo.htm , sancisce e stabilisce, al di là di ogni ragionevole dubbio e possibile interpretazione, che per ascoltare le bande assegnate al Servizio di Amatore, non occorre più nessun permesso, nessuna autorizzazione, nessuna licenza, nessuna dichiarazione: mettersi all’ascolto delle bande utilizzate dai radioamatori è assolutamente libero, lecito, permesso. Di fatto tutte le “autorizzazioni per l’installazione di una stazione radio di solo ascolto delle bande dei radioamatori decadono “.

Articolo 9 (Ascolto)

L’attestato dell’attività di ascolto non è più obbligatoria, se desiderate la sigla distintiva relativa all’attività radioamatoriale di solo ascolto-SWL (Short Wave Listener ) per inserirla nella propria QSL o per partecipare a contest, diplomi , allora potete richiedere SWL.

Articolo 9 (Ascolto)

1. I soggetti di cui all’art. 43 del dPR n. 447/2001, che intendono ottenere un attestato dell’attività di ascolto, possono richiedere, con domanda in bollo conforme all’allegato F, l’iscrizione in apposito elenco e l’assegnazione di una sigla distintiva, da apporre su copia della domanda stessa o su documento separato conforme al modello di cui all’allegato G.

2. La sigla distintiva relativa all’attività radioamatoriale di solo ascolto-SWL (Short Wave Listener) è formata da: “lettera I (Italia), numero di protocollo, sigla della provincia di appartenenza”.

Il Certificato di SWL viene rilasciato anche da SWARL Short Wave Amateur Radio Listenin, (free) valido per diplomi-contest-QSL.

Un radioricevitore, qualunque sia la sua tipologia, è sempre e solamente un ricevitore e mai un ricetrasmettitore, magari utilizzato solo in ascolto. Le leggi italiane sono molto precise in materia: non è possibile detenere un ricetrasmettitore, nemmeno se lo si utilizza solo in ricezione, nemmeno se non ne funziona la parte trasmittente, nemmeno facendone denuncia di possesso, a meno che non si abbia un titolo, che può essere una Licenza di Impianto ed esercizio di Stazione di Radioamatore, una Autorizzazione Generale per l’attività di Radioamatore, una Concessione governativa, una denuncia di inizio di attività su Banda Cittadina o altro (fatto salvo gli apparati ricetrasmettitori di piccola potenza previsti dalla Legge, i cosiddetti LPD o Low Power Devices).

Per ascoltare la radio (che siano Onde Lunghe, Medie, Corte, Ultracorte o altro) non occorre sottoscrivere nessun abbonamento, pagare alcun canone, richiedere alcun permesso, licenza o autorizzazione: per gli scopi concessi e per le bande concesse, l’utilizzo del radioricevitore è assolutamente libero.

Decreto Legislativo 1 agosto 2003, n. 259
“Codice delle comunicazioni elettroniche” pubblicato nella Gazzetta Ufficiale n. 214 del 15 settembre 2003 – Supplemento Ordinario n. 150
Art. 105 – Libero uso
Art. 134 – Attività di radioamatore
Art. 135 – Tipi di autorizzazione
http://www.camera.it/parlam/leggi/deleghe/03259dl2.htm

Come fare per ottenere un “nominativo SWL” in forma gratuita senza richiederlo al ministero dello Sviluppo Economico? E aggiugno io, che sia valido in tutto il mondo?

Semplice, presto detto, su swarl.org !!!  clicca qui “Get SWL Call Sign NOW!

Il sito in questione è in lingua inglese ma è di facile comprensione. Nella stessa home page è necessario inserire il proprio nome e cognome, seguito dalla città dove vivete, dalla provincia e dalla nazione di appartenenza. E’ necessaria inoltre una email valida. Una volta inseriti i dati si procede al controllo dei dati inseriti (Preview application) e se tutto è ok, si puo’ procedere all’invio dei dati. In genere il nominativo viene inviato in email, sotto forma di un attestato, in un arco di tempo che va dalle 3 alle 4 settimane.  Ma è possibile vedere l’andamento delle registrazioni attraverso questo link

Buoni ascolti a tutti
IU0LTQ Luigi

Fonte: Web

U.R.I. CB: Diploma “Ex Basi NATO Troposcatter”

L’ U.R.I. (Unione Radioamatori Italiani) sezione di Rieti annuncia l’attivazione per la banda CB del Diploma “Ex Basi NATO Troposcatter”. Ne danno notizia gli attivatori Frank Francucci (1TW023) e Gustavo Gastaldello (1TW118) del Gruppo Radio “Tango Whiskey”. 

Si inizierà il 22 luglio 2021, in orario e frequenze da stabilire dalla “Ex Base NATO di Monte del Giogo” di Comano in provincia di Massa Carrara ad un altitudine di 1518 metri (in foto).  Tutte le informazioni per partecipare le troverete sul sito ufficiale:   uririeti.it Inoltre è già prevista una seconda attivazione nel mese di agosto, “Ex Base NATO Dosso dei Galli” nei pressi del Monte Maniva in provincia di Brescia ad un’altitudine di ben 2.188 mt. Per ricevere le informazioni, gli orari e la frequenza radio in tempo reale è necessario entrare nel gruppo Whattsapp cliccando qui. 

Come in tutte le attivazione del Gruppo Tango Whiskey è prevista la Eqsl per ogni collegamento radio effettuato. Per ricevere la Esql è necessario però inserire il proprio nominativo CB, di tipo internazionale, nel sito del gruppo (twdx.it)  Se non si è in possesso di un nominativo utile ci si puo’ iscrivere al Tango Whiskey, gratuitamente, seguendo i link nel menù della home page. Nel form è richiesto di inserire una email valida. La sua mancanza renderà vana la spedizione della Eqsl. Sempre attraverso posta elettronica si riceverà, secondo il regolamento e la classifica a punti, il Diploma Ex Basi NATO.

A presto per nuovi aggiornamenti…

73’s da Luigi “Tigre”

 

 

 

 

 

3°edizione “Notti estive sul Baracco 2021” Tutte le NOVITA’

Riparte il 7 luglio fino al 30 agosto la 3° edizione di “Notti estive sul Baracco 2021″ promossa anche quest’anno dal gruppo Facebook ” Radio CB PMR446 OM CENTRO ITALIA “.

Quest’anno gli amministratori del gruppo presentano a concorso “Raccontaci il tuo QSO“. Il Concorsone, come lo chiama “Luigi Tigre” fondatore del gruppo e promotore del concorso,  è aperto a tutte le stazioni radio CB italiane e straniere attive nelle serate estive 2021.  Per partecipare è necessario raccontare la storia di un QSO che vi ha colpito particolarmente. La storia più bella,  verrà pubblicata sul portale ufficiale e i  CB’ers vincitori nelle varie categorie riceveranno dei premi molto sostanziosi. I premi verranno comunicati nei prossimi giorni e comunque prima della chiusura del concorso. Vi ricordiamo che partecipare è gratuito.

Ecco le 2 categorie:

“Premio per la migliore Storia in Radio
“Premio per la migliore registrazione video oppure audio
Come già anticipato ci sarà un premio per la migliore Storia di un QSO avvenuto durante il concorso, ma sarà possibile anche vincere il premio per il miglior QSO registrato ad audio oppure a video.
I racconti e gli audio/video potranno essere inviati alla email: info@27megahertz.it entro il 5 settembre alle ore  12:00.
Vi ricordiamo inoltre di usare la stessa email per domande o informazioni, e che sono previsti aggiornamenti che riguardano questo articolo, quindi non perdete questo il link, passa a ritrovarci per le ultime novità!

Eleven World Wide Contest: 17/18 luglio 2021 si parte…

Ragazzi ci siamo, è in arrivo l”Eleven World Wide Contest”.
Tutti possono partecipare a questo evento mondiale in 27 Mhz. La prima cosa da fare se non appartenete a nessuno di questi 3 gruppi: Alfa Tango, Gruppo Italia Radio oppure al Sierra Alfa, dovrete registrare il vostro QRZ/Nominativo CB nel sito qui sotto indicato.

Scaricare poi il software Log per poter alla fine del Contest inviare i vostri collegamenti radio. Il sito è anche in lingua italiana, e vi consigliamo di leggere per bene tutto il regolamento.
Quest’anno, oltre che in fonia, si potranno fare collegamenti anche in RTTY e in PSK31. Il Contest si svolgerà in un’unica sessione: dalle 00:00 UTC di Sabato 17 Luglio alle 23:59 UTC di Domenica 18 Luglio.

Mi raccomando, partecipate tutti… 73’s da Tigre

Domande e Risposte
Software di logging

FLASH dalla ISS: Award SSTV in arrivo dal 21 al 26 giugno

L’ARISS comunica che dal  21 al 26 giugno prossimo, avrà luogo un nuovo evento Slow Scan TV (SSTV) denominato “Amateur Radio on Shuttle, Mir and ISS” .

Il team trasmetterà immagini SSTV ininterrottamente per 6 giorni e saranno correlate ad alcune delle attività radioamatoriali che si sono verificate sullo Space Shuttle, sulla stazione spaziale Mir e sulla Stazione spaziale internazionale. Possono partecipare Radioamatori e SWL in possesso delle apparecchiature radio adatte allo scopo.  Un ricevitore VHF, un computer e un antenna. Le immagini scaricate andranno poi inviate e caricate sul sito ufficiale dell ARISS per poter poi passare una sorta di esame della “qualità” di quanto ricevuto e ricevere in fine l’Award.

Le trasmissioni dalla Stazione Spaziale Internazionale saranno in modalità FM sulla frequenza VHF 145.800 MHz utilizzando PD120.

Gli orari di inizio e fine delle trasmissioni sono:

Lunedì 21 giugno – Inizio alle 09:40 UTC.

Sabato 26 giugno – La fine delle trasmissioni è prevista per le 18:30 UTC.
La frequenza di downlink sarà 145.800 MHz in modalità PD120.

Potete trovare le ultime info sul blog ARISS SSTV  http://ariss-sstv.blogspot.com/
Per gli orari di passaggio della ISS invece : https://www.amsat.org/track/
Informazioni e link utili su SSTV https://amsat-uk.org/beginners/iss-sstv/

73s de IU0LTQ Luigi

 

 

 

YAESU 991A: ALC alto e Spike

In attesa che la Yaesu, rilasci un firmware che risolva il problema delle emissioni spike dello Yaesu 991a, pubblichiamo una configurazione interna del menù che va a modificare lo stato della modulazione microfonica in maniera tale da tenere l’ALC più basso ed evitare così che il vostro amplificatore BLA 350Plus si blocchi  in SSB.

Tale modifica è valida solo se utilizzate il microfono palmare in dotazione con il Mic-Gain a massimo 65. Nel caso utilizzate microfoni da tavolo preamplificati tipo M100, MD70, MD-100A8X, oppure l’MD-200 vi consiglio di trovare una via di mezzo tra il guadagno del microfono da tavolo e il Mic-Gain, ognuno di noi ha un timbro di voce diverso. Fate prove quindi.

Ecco i parametri da inserire:

Chiaramente quanto pubblicato riguarda il mio RTX e la configurazione di stazione più semplice possibile; nel caso che non si risolva il problema Vi invito a mettervi in contatto con lo scrivente, spesso la soluzione è sotto i nostri occhi. In ogni caso declino  ogni responsabilità da parte mia, cio’ che fate lo eseguite a vostro rischio e pericolo. 73 e alla prossima!

IU0LTQ Luigi

 

Designazione delle Frequenze ITU – scheda 1

Lo spettro radio è suddiviso in bande di frequenze e le frequenze radio si distinguono per copertura e capacità trasmissiva. Le frequenze radio più basse assicurano la copertura più ampia, ma forniscono la minore capacità trasmissiva. Le frequenze radio più alte, invece, non brillano in termini di copertura, ma garantiscono la maggiore capacità trasmissiva.

La classificazione delle frequenze e delle relative bande differisce in base alle organizzazioni e alle associazioni di riferimento.

Testi consigliati

Testi consigliati

Fonte WEB Wired

LAZIO IN ZONA ROSSA: dal 15 marzo la CB in QRX ad oltranza

Si adeguano i CB’ers laziali alle nuove restrizioni in arrivo da lunedì prossimo.

Verrà attivato su tutta la Regione Lazio il canale 30 USB in modalità QRX ad oltranza, fino alla fine dell’emergenza sanitaria che sta chiudendo il Lazio in zona Rossa.

Affermano gli organizzatori, il Gruppo Radio CB di Viterbo, “…che l’evento sarà possibile solo se ci sarà una massiccia partecipazione di tutti“.  Continuano… ” la radio CB è sempre stata utilizzata nelle emergenze,  e si è resa utile anche come mezzo di socializzazione alternativa anche quando questa non era possibile.

Siete quindi tutti invitati ad accendere la vostra ricetrasmittente e far sentire la vostra vicinanza a chi è chiuso in casa come chiunque di noi. L’annucio è esteso anche alle vicine Regioni dell’Italia Centrale. Ricordate quindi, il canale 30 CB in USB mode.

Esami OM 2021: Ultimi giorni per la presentazione delle domande

Scadrà come di consueto il  31 marzo, il termine ultimo di presentazione della domanda di esame per il conseguimento della patente da radioamatore. Anche quest’anno, l’A.R.I. (Associazione Radioamatori Italiana) sta provvedendo allo svolgimento dei corsi gratuiti di preparazione. Molte sezioni, infatti, si sono già equipaggiate per lo svolgimento online delle lezioni. Prima tra tutte la sezione A.R.I. di Bergamo che, tra l’altro, mette a disposizione dei candidati, in formato digitale, molto materiale a copertura di tutto il programma ministeriale d’esame.

Di seguito pubblichiamo il link diretto sul sito Ufficiale dell’ A.R.I. su come presentare domanda presso le proprie sedi del MISE (Ministero dello Sviluppo Economico)

Link A.R.I. –> QUI

A causa della pandemia del Covid19, le modalità d’esame sono cambiate. Ora è previsto un colloquio orale online, con una commissione, le domande sono di carattere tecnico e normativo. Quindi bisogna essere in grado di esporre gli argomenti studiati con la giusta chiarezza e il linguaggio appropriato.

A presto

IU0LTQ Luigi

Fiere: si riparte da “Piana delle Orme” 10/11 aprile 2021

Aprirà i battenti il 10 aprile alle ore 9:00 la 19esima edizione della mostra scambio “La radio e il Suono” appuntamento fisso per gli amanti della radio, dell’hi-fi, dei dischi, dell’elettronica, delle radio d’epoca e tutto il mondo che gira intorno a questa passione.

Tantissimi saranno poi gli espositori che porteranno radio vintage, apparecchiature radioamatoriali, componentistica, sistemi elettronici avanzati e tanto altro. Gli organizzatori informano che al fine di garantire i più alti standard di sicurezza, causa Covid-19, ed approfittando della bella stagione in arrivo hanno previsto per questa edizione di spostare l’evento all’aperto sotto dei gazebo che saranno disposti a distanza di sicurezza e con percorso obbligato.  L’ingresso come di consueto sarà gratuito.

fonte: WEB – IU0LTQ Luigi